STATUTO (con modifiche approvate nell’Assemblea dei Soci del 23.06.2017)

2017.06.23 STATUTO I SEMI NERI aggiornato

I SEMI NERI

Associazione di Scrittori

www.semineri.it

info@semineri.it

C.F.94162470366

 STATUTO

Articolo primo: COSTITUZIONE

  1. A norma dell’art. 18 della Costituzione Italiana e degli articoli 36, 37, 38 del codice civile, è costituita l’Associazione di Scrittori I Semi Neri che usufruisce delle relative agevolazioni e facilitazioni di legge, di seguito denominata per brevità “Associazione”, con domicilio eletto presso la libreria Emily Bookshop di via Fonte D’Abisso 9/11 a Modena, dove potranno confluire libri e plichi che arrivano all’Associazione e dove potranno essere effettuate le presentazioni di libri.

 

Articolo secondo: PRINCIPI E SCOPI GENERALI

  1. L’Associazione promuove e diffonde la cultura dello scrivere, con pubblicazioni ed eventi didattici che hanno un particolare riferimento alla Storia e alle tradizioni del territorio e di conseguenza promuove ogni tipo di attività artistica, ogni iniziativa culturale, ogni forma d’arte, ogni opera dell’ingegno, con lo scopo di favorire l’emergere di talenti meritori con particolare attenzione ai propri soci scrittori.
  2. Si definisce socio scrittore, ai fini della presente Associazione, chi ha pubblicato, chi sta per pubblicare entro l’anno, chi scrive ma non ha ancora pubblicato e si è iscritto all’Associazione per prendere parte a un progetto letterario collettivo.
  3. Gli scritti che perseguono le finalità della presente Associazione sono scritti letterari, romanzi, racconti, poesie, memoriali, saggi e recensioni che hanno stretta attinenza con la Storia e con la Letteratura.
  4. L’Associazione promuove innanzitutto i progetti collettivi proposti dai soci effettivi scrittori all’interno dell’attività associativa. Tuttavia l’Associazione può supportare la promozione di opere personali dei singoli soci effettivi scrittori, che rientrino nei criteri di cui al presente articolo, pubblicizzando nel proprio sito e nei social network locandine e date di presentazioni, purché non in contrapposizione con eventi associativi già calendariati.
  5. Pertanto, per il raggiungimento dei suoi scopi, l’Associazione può:
  • organizzare concorsi letterari, programmi di studio, scambi culturali in Italia e all’estero, corsi di formazione e partecipare a programmi comunitari, seminari, corsi di aggiornamento temporanei o permanenti, congressi, conferenze, eventi di lettura, attività culturali e ludiche varie;
  • produrre, distribuire e promuovere pubblicazioni, libri e materiale cartaceo o elettronico, anche a carattere periodico; creare e gestire per sé o per altri, mezzi elettronici di comunicazione: webzine, blog, siti internet, altro;
  • organizzare mostre, partecipare a fiere, convegni e ad altre manifestazioni nazionali e internazionali, produrre spettacoli e/o collaborarvi;
  • porsi come momento d’unione tra l’autore e il mondo dei committenti (grande pubblico, mecenati, enti, semplici privati ecc.); creare e gestire, nel rispetto delle disposizioni relative, archivi di nomi utili al raggiungimento degli obiettivi sociali;
  • favorire o promuovere la creazione di gruppi teatrali (danza, canto, prosa), con la possibilità di gestirli direttamente e/o di collaborare alla gestione;
  • organizzare concorsi nazionali o internazionali; cooperare ad azioni nazionali o internazionali connesse con le arti, gli artisti e la libertà d’espressione;
  • esercitare, senza scopi di lucro, attività di natura commerciale per autofinanziamento; in tal caso, dovrà osservare le normative amministrative e fiscali vigenti.
  • progettare e mettere in atto tutte le azioni utili al raggiungimento degli scopi sociali.

6. Per il raggiungimento dei suoi scopi, l’Associazione può aderire ad altre associazioni, enti e federazioni internazionali, nonché a convenzioni con enti pubblici e privati e farsi rappresentare, presso enti internazionali, da altre organizzazioni.

 Articolo terzo: CARATTERISTICHE DELL’ASSOCIAZIONE

  1. L’Associazione è amministrativamente indipendente ed è diretta democraticamente attraverso il Consiglio Direttivo, organo eletto da tutti i soci che, in quanto tali, ne costituiscono la base sociale.
  2. L’Associazione non ha finalità di lucro, intesa anche come divieto di ripartire i proventi fra gli associati in forme indirette o differite.
  3. L’Associazione ha l’obbligo di reinvestire l’eventuale avanzo di gestione nelle attività istituzionali.

Articolo quarto: SOCI

  1. Sono soci effettivi gli scrittori che ne condividano le finalità e che siano in regola con il pagamento della quota sociale annuale, secondo l’importo proposto dal Consiglio Direttivo. I soci effettivi hanno diritto di voto, che si acquista con l’avvenuto pagamento della quota sociale.
  2. Sono soci amici coloro che contribuiscono con una quota di importo inferiore a quella corrisposta dai soci effettivi, secondo l’importo proposto dal Consiglio Direttivo. I soci amici possono partecipare all’Assemblea dei soci senza diritto di voto.
  3. Sono soci onorari coloro che partecipano all’Associazione, senza corrispondere la quota sociale, per decisione dell’Assemblea dei soci, in considerazione di meriti, legami o azioni specifiche che ne rendono meritoria la presenza tra i soci. I soci onorari possono partecipare all’Assemblea dei soci senza diritto di voto.
  4. I soci effettivi e i soci amici:
  • Sono tenuti al pagamento della quota sociale annuale da versare entro il 31 dicembre di ogni anno, per l’anno successivo; tale quota non è trasmissibile, né rivalutabile;
  • Sono tenuti all’osservanza dello Statuto e di tutte le disposizioni in esso contenute, nonché di quelle impartite per iniziative, di volta in volta, definite e approvate dall’Assemblea;

      5. La qualità di socio si perde per morosità, dimissioni, espulsione, indegnità. Il socio che tiene un comportamento non collaborativo, irriverente e non rispettoso dello Statuto e delle regole fissate per le singole iniziative, nonché ostacola o non contribuisce all’attuazione dei progetti sociali approvati nell’Assemblea dei soci, viene cancellato dall’Associazione, per decisione dell’Assemblea dei soci, previo parere positivo del Consiglio Direttivo.

 6. Le richieste di ingresso dei soci nell’Associazione devono essere inviate via mail con allegato il proprio curriculum vitae, al Presidente in carica, che ne dà notizia al Consiglio Direttivo. I nuovi soci vengono accolti nell’Associazione, valutato il curriculum e le motivazioni e accertato l’avvenuto pagamento della quota annuale di iscrizione.

Articolo quinto: ORGANI

Sono organi dell’Associazione:

  1. L’Assemblea dei soci
  2. Il Presidente
  3. Il Consiglio Direttivo
  4. Il Revisore dei conti

Articolo sesto: L’ASSEMBLEA

  1. L’Assemblea dei soci è l’organo deliberante dell’Associazione; è formata dai soci aventi diritto di voto in regola con il pagamento della quota ed è presieduta dal Presidente.
  2. Il Presidente convoca l’Assemblea dei soci, via mail, indicando l’ordine del giorno, definito con il Consiglio Direttivo.
  3. L’Assemblea viene convocata almeno due volte all’anno.
  1. L’Assemblea:
  • determina l’indirizzo generale dell’Associazione;
  • elegge il Presidente e i componenti del Consiglio Direttivo;
  • stabilisce di anno in anno la quota associativa, che dovrà essere corrisposta entro il 31 dicembre per l’anno successivo;
  • elegge il Revisore dei Conti;
  • approva il bilancio preventivo e quello consuntivo;
  • approva le modifiche statutarie;
  • decide lo scioglimento dell’Associazione;
  • approva gli eventi, le iniziative e gli obiettivi per l’anno sociale, decisi dal Consiglio Direttivo

     5. L’Assemblea è considerata competente e validamente costituita se almeno la metà più uno dei soci con diritto di voto è presente, personalmente o a mezzo delega, alla riunione convocata dal Presidente.

    6. I soci partecipano alla riunione personalmente, o a mezzo delega, conferita via mail a un socio con diritto di voto, che ha confermato la presenza alla riunione convocata.

    7. L’Assemblea è convocata almeno due volte l’anno, dal Presidente, per gli adempimenti statutari

   8. Al termine di ogni riunione, viene redatto un verbale e inviato via mail a tutti i soci.

 Articolo settimo: IL PRESIDENTE

  1. Il Presidente è eletto dall’Assemblea fra i soci effettivi scrittori, assicura la rappresentanza legale dell’Associazione, firma gli atti ufficiali e le delibere, ha la delega dell’Associazione per la normale e straordinaria amministrazione.
  2. Il Presidente può nominare procuratori speciali, con delega per la rappresentanza e la conclusione di determinati negozi e/o contratti.
  3. Il Presidente può impegnare l’Associazione senza autorizzazione speciale dell’Assemblea, in tutti gli atti amministrativi, giudiziari ed extra giudiziari, salvo i casi di specifica competenza dell’Assemblea.
  4. Il Presidente è responsabile della gestione economica dell’Associazione, nelle linee delineate dall’Assemblea.
  5. Fra i compiti e le funzioni del Presidente rientrano:
  • convocare e presiedere l’Assemblea dei soci;
  • dare comunicazione dell’ingresso di un nuovo socio nell’Associazione;
  • aprire e chiudere conti presso istituti bancari e postali, firmarne i relativi assegni, dare e sottoscrivere disposizioni di qualunque tipo con gli istituti bancari e postali presso i quali l’Associazione detiene rapporti, ivi compresa la delega di firma ad altro socio o a terzi;
  • sottoscrivere impegni o richieste, per conto dell’Associazione, verso terzi, verso la Pubblica Amministrazione, e/o enti locali e privati;
  • rilasciare dichiarazioni o quietanze, concludere contratti;
  • stare in giudizio per conto e a spese dell’Associazione.

     6. Il Presidente viene nominato dall’Assemblea dei soci con diritto di voto e resta in carica un (1) anno dalla data della nomina, tranne i casi di dimissioni anticipate. La carica è rinnovabile per un numero di volte indeterminato.

Articolo ottavo: IL CONSIGLIO DIRETTIVO

  1. Il Consiglio Direttivo (CD) è composto di almeno tre (3) membri, soci effettivi scrittori, eletti a maggioranza semplice dall’Assemblea. I membri del Consiglio Direttivo restano in carica un (1) anno dalla data della nomina, tranne in caso di dimissioni anticipate. Le cariche sono rinnovabili per un numero di volte indeterminato.
  2. Il CD elegge, tra i suoi membri: il vice-presidente, l’amministratore e il gestore del sito web.
  3. Il CD si consulta, via posta elettronica, per ogni questione nuova e per decisioni da sottoporre all’Assemblea. Il CD approva nei suoi contenuti i bilanci e le iniziative da sottoporre all’Assemblea, inoltre decide in merito all’accoglimento o meno delle domande dei nuovi soci. 

Articolo nono: IL REVISORE DEI CONTI

  1. Il Revisore dei conti è eletto dall’Assemblea, tra i soci effettivi scrittori.
  2. Il Revisore dei conti controlla la gestione economico-finanziaria dell’Associazione e verifica che essa corrisponda ai fini sociali indicati nello Statuto.

Articolo decimo: PATRIMONIO E BILANCIO

  1. Il patrimonio dell’Associazione è costituito dalle quote associative dei soci, dagli apporti economici delle amministrazioni pubbliche, dalle erogazioni liberali disposte da privati cittadini, imprese, società, dal prodotto delle attività proprie e di organismi collaterali, dall’apporto di pubblicazioni, dai diritti d’iscrizione a conferenze e congressi, dalle oblazioni ed eventuali elargizioni e da ogni altra risorsa compatibile con la legge.
  2. Tutte le cariche sociali sono gratuite, salvo i rimborsi delle spese documentate.
  3. L’Associazione può assumere dipendenti e/o avvalersi di collaboratori retribuiti.
  4. In nessun caso potranno essere distribuiti ai soci eventuali utili di bilancio. In nessun caso, anticipazioni eventuali dei soci potranno dar luogo alla corresponsione di interessi.
  5. L’eventuale avanzo di gestione deve essere reinvestito nelle attività istituzionali.

Articolo undicesimo: SCIOGLIMENTO DELL’ASSOCIAZIONE

  1. L’Assemblea non può pronunciarsi sullo scioglimento dell’Associazione, qualora non siano presenti almeno i 2/3 dei soci effettivi. Quando detta condizione non sia realizzata, può essere convocata una seconda riunione dell’Assemblea, che delibera validamente qualunque sia il numero dei soci presenti. La votazione, in ogni caso, tiene conto della maggioranza semplice.
  2. Allo scioglimento dell’Associazione, il patrimonio residuo viene devoluto ad altra Associazione con scopi analoghi, o a fini di pubblica utilità.

Articolo dodicesimo: ESERCIZI SOCIALI

  1. Gli esercizi sociali si chiudono al 31 dicembre di ogni anno.
  2. Alla fine di ogni esercizio viene redatto il bilancio consuntivo, che viene approvato dall’Assemblea dei soci con diritto di voto, entro il 31 gennaio dell’anno successivo.

Articolo tredicesimo: DISPOSIZIONI DIVERSE

  1. Per quanto non espressamente stabilito dal presente Statuto, si applicano le disposizioni di legge in materia associativa e le norme del codice civile.

Articolo quattordicesimo: HISTORICANDI

  1. Historicandi è una sezione dell’Associazione I Semi Neri, con marchio registrato ai sensi di legge.
  2. Detta sezione ha lo scopo di progettare e organizzare reading ed eventi di prosa e poesia, per la diffusione e promozione degli scritti dei soci effettivi scrittori dell’Associazione, con un’attenzione particolare alla Storia e agli eventi di promozione e di rievocazione storica, anche attraverso forme di contaminazione artistica, che vede protagonista la letteratura accompagnata dalla musica e da performance teatrali, da realizzare anche con la collaborazione e la partecipazione di artisti, attori, musicisti e rievocatori professionisti.
  3. La sezione Historicandi si avvale dei soci dell’Associazione I Semi Neri, che collaborano per la realizzazione delle attività di diffusione e promozione degli scritti dei soci stessi.