Gabriele Sorrentino (foto D. Ori)

Gabriele Sorrentino (foto D. Ori)

Gabriele Sorrentino (Modena 1976). È Laureato in Scienze Politiche con indirizzo storico – politico. Collabora con le riviste Modena Storia e Il Ducato – Terre Estensi e con altre riviste di Storia, tra cui Studi Montefeltrani. Ha pubblicato il volume Il Duca Passerino. L’epoca d’oro del ghibellinismo italiano, attraverso la figura di Rainaldo Bonacolsi, Signore di Mantova e Modena (Terra e Identità, 2007),  L’Affaire Giuseppe Ricci: perché una Guardia Nobile di Francesco IV è ricordata sul monumento di Ciro Menotti (TEI 2010) e Quando a Modena c’erano i Romani (TEI 2013). Ha all’attivo numerose collaborazioni ad antologie ed e-book tra cui, per citare le più recenti, Toscana tra crimini e misteri (Felici 2009), Emilia via maestra (Damster 2010) e Presenze di Spirito (Damster 2011). È coautore del romanzo storico Francigena: novellario 1107 (Go-Ware 2014) e fa parte del laboratorio di scrittura Xomegap (www.xomegap.net), con il quale ha lavorato al progetto Finisterra.  Con i SEMI NERI ha pubblicato l’Enigma del Toro (Damster 2013). Ha partecipato il 5 luglio scorso, come relatore, al Convegno Il medioevo tra noi. Un itinerario tra storia e immaginario”, organizzato dall’Università degli Studi di Urbino presso la Rocca di Gradara. La sua ultima fatica è il romanzo storico Il Grido della Verità (Artestampa 2015). Il suo sito web personale è www.gabrielesorrentino.it.