La copertina del libroDue epoche, due ideali, due generazioni a confronto, in un romanzo storico d’effetto RISORGIMENTO E CONTRORISORGIMENTO di Gian Carlo Montanari (Sugarco Edizioni) presentato Sabato 16 marzo 2013, dalle ore 18.00 alle ore 19,00 presso la Libreria AMICI DEL LIBRO Via San Giovanni Bosco, 151 Modena (tel. 059/ 217530).

Una speranza, un obiettivo di cambiamento, un duplice tradimento di ideali Bartolomeo Cavedoni (il padre) e Armodio Cavedoni (il figlio): la storia di una famiglia, tra la fine del Settecento e il consolidarsi del Risorgimento tra la fine di un sogno e l’idea di un sogno rinato Due uomini, due ideali, due generazioni a confronto.  L’autore del romanzo, lo scrittore pubblicista e giornalista Gian Carlo Montanari, dialoga con il giovane storico modenese Gabriele Sorrentino, come in un confronto ideale tra padre e figlio, tra due epoche, tra due idee di cambiamento; conduce Daniela Ori, scrittrice e poetessa modenese, vice presidente de I SEMI NERI.

Una saga familiare, dall’arrivo in Italia di Napoleone (1796) fino all’Unificazione sotto i Savoia, percorrendo le vie del Risorgimento e quelle contrapposte delle Insorgenze italiche.

Due famiglie, due generazioni a confronto, il padre Bartolomeo Cavedoni e il figlio Armodio Cavedoni, i sentimenti, le aspettative, gli ideali, le speranze di cambiamento e di novità…Le frustrazioni e le sconfitte, tra due epoche storiche contrapposte, sullo sfondo di Modena, la città dei Cavedoni.

Due epoche che segnano un progetto di vita nuovo, qualcosa per cui spendere l’esistenza… senza pensare all’inevitabile percorso della Storia…