images

Francesco I D’Este (Modena, 6 settembre 1610 – Santhià, 14 ottobre 1658) era il figlio maggiore di Alfonso III d’Este, Duca Modena e Reggio e di Isabella di Savoia. Successe al padre nei diritti sul ducato il 25 luglio 1629 e fu Duca di Modena e Reggio dal 1629 al 1658. E’ probabilmente il più luminoso principe di Modena Capitale, ritratto da Bernini e da Velasquez, iniziatore del Palazzo Ducale, della Palazzina Vigarani, del Palazzo Ducale di Sassuolo.

Francesco ebbe tre mogli: Maria Farnese (18 febbraio 1615 – 25 giugno 1646), Vittoria Farnese (29 aprile 1618 – 10 agosto 1649) e il 14 ottobre 1654 contrasse matrimonio con Lucrezia Barberini (24 ottobre 1630 – 24 agosto 1699). Ebbe dodici figli legittimi tra cui i futuri duchi Alfonso IV e Rinaldo.

Insomma la figura di Francesco I D’Este ha cambiato il volto a Modena e al Ducato. Questo duca, che dovette lottare contro la famosa peste manzoniana, si impegnò nella guerra dei Trent’anni e annetté Correggio. Di lui e delle sue tre consorti parlerà GABRIELE SORRENTINO venerdì 10 ottobre alle ore 19,00 presso il Circolo degli Artisti di via Castel Maraldo a Modena, nell’ambito di un ciclo di conferenze organizzato dal Cenacolo di Porta Saragozza (info: Carlo Previdi: tel. 338 7305297).

Programma