Mese: Marzo 2021

Giorni senza Sole (virtualmente) al Salotto Culturale di Modena

Il lungo inverno di Mvtina, lunedì 29 marzo 2021 in webinar

La fine della città romana e l’arrivo dei longobardi, nel romanzo del nostro socio Gabriele Sorrentino “MVTINA – GIORNI SENZA SOLE. Sarà il socio scrittore Daniele Biagioni a dialogare con l’autore mentre la socia attrice Daniela Di Bernardo leggerà un brano del romanzo.
L’evento si terrà in webinar, LUNEDI 29 MARZO 2021 ORE 19:00**

ISCRIZIONE: Per iscriversi è necessario inviare una mail a bdt.modena@gmail.com

L’evento è una collaborazione tra il Coordinamento Banche del Tempo Emilia e l’Associazione Scrittori I Semi Neri

Il libro: https://www.artestampaedizioni.it/…/mutina-giorni…/“Un romanzo storico che vi porterà in uno dei momenti più complessi della storia: l’inizio dell’età di mezzo.”

Nel 589 d.C., l’Italia è divisa tra Impero Romano d’Oriente e Regno Longobardo. Mentre a Pavia Re Autari cerca di stabilizzare il suo regno dopo il turbolento periodo ducale, a Costantinopoli l’Imperatore Maurizio ha riorganizzato l’Esercito e vuole riprendere l’iniziativa in Italia. La penisola, però, è dilaniata non solo dallo scontro tra Ariani e Niceni, ma anche tra questi ultimi e la Chiesa Orientale a causa dello Scisma dei Tre Capitoli. Mvtina, sul confine tra Regno e Impero, è lacerata dal conflitto tra i sostenitori dei longobardi e quelli dei romani, tra gli ariani e i niceni. In questo contesto difficile si muovono i protagonisti del romanzo. Il Vescovo Antonio, impegnato a ricostruire la vita del grande Geminiano e a lottare per mantenere l’autonomia dottrinale di Mvtina da Costantinopoli, che sostiene la Condanna dei Tre Capitoli. Pietro Nonnico, che è alla ricerca della verità sulla morte di suo padre, avvenuta durante la Guerra Gotica di molti anni prima. Gaia, che vuole educare i propri figli alla fede nicena e per questo si scontra col marito longobardo Idelchis. E qual è il vero scopo di Sofia, enigmatica figlia del Magister Militum imperiale Niceforo e moglie del latino Eraclio?

Racconti Pandemici XII

IL MONDO DI BYRON di Ilaria Braida

Osservando il periodo di pandemia con gli occhi di qualcuno che è sempre accanto a noi, ecco il racconto della socia Ilaria Braida. Buona lettura!

Sono sdraiato pigramente sulla poltrona del salotto di casa. Osservo il mondo da un punto di vista rilassato e soprattutto privilegiato: pappa sicura, coccole a profusione e la possibilità di oziare a mio piacimento. Mi chiamo Byron

Racconti Pandemici XI

INCONTRI INATTESI di Daniele Biagioni

Strani incontri accadono in tempo di pandemia, proprio quando non si può incontrare nessuno….Ecco l’ultimo racconto del socio Daniele Biagioni. Buona lettura!

Sono stanco di stare chiuso dentro queste quattro mura. Ormai sono mesi che non ci lasciano uscire. La pandemia fuori imperversa mentre la primavera, con noncuranza, sta pian piano lasciando intravedere spiragli di estate

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén