Mese: Febbraio 2018

Un nuovo incontro con Gabriele Sorrentino e il suo “Mvtina, l’alba dell’Impero”

In collaborazione con l’Associazione di Scrittori “I Semi Neri”, sabato 10 marzo 2018, con inizio alle ore 17.00, lo scrittore e storico Gabriele Sorrentino incontrerà il pubblico presso la libreria “Il Cercalibro” (Viale Medaglie D’Oro 22/B, Modena). L’Autore presenterà “Mvtina, l’alba dell’Impero” (Edizioni Artestampa, 2017), il suo ultimo romanzo storico, ambientato nell’antica Modena nel periodo che seguì l’assassinio di Giulio Cesare alle Idi di Marzo del 43 a.C. Un dramma storico e una fiction appassionante al contempo.

Il 6 marzo la poesia va in scena per amore delle donne

Il 6 marzo 2018 i poeti dell’Associazione di Scrittori “I Semi Neri” parteciperanno all’evento “Per Amore delle Donne”, reading di poesie ideato da Antonella Jacoli, nell’ambito dell’omonima rassegna in tre serate organizzata dal Circolo di Poesia “La Fonte d’Ippocrene”. Daniela Ori sarà presente con la sua opera “Intesa”, Daniele Biagioni presenterà “Di passione nuda”, mentre Paola Morandi interpreterà la sua composizione dal titolo “Se voglio un bene”. Tutti e tre gli incontri si svolgeranno presso la Sala del Centro Civico Villaggio Giardino, Via Marie Curie 22/e a Modena con inizio alle ore 21.00.

Incontro con l’Autore: Gabriele Sorrentino al Club “La Meridiana”

Giovedì 22 febbraio, alle ore 21.00, presso la Sala Rosa dell’esclusivo Club “La Meridiana” (situato in via Adriano Fiori, 23 a Formigine – Modena), lo scrittore e storico modenese Gabriele Sorrentino parlerà della sua ultima fatica, il romanzo “Mvtina: l’alba dell’Impero”. Le vicende narrate ci riportano al 43 a.C., subito dopo la morte di Giulio Cesare, assassinato alle Idi di Marzo del 44 a.C. Durante questo convulso periodo agirono e tramarono i più importanti leader dell’epoca: Marco Antonio, Decimo Bruto, Ottaviano Cesare, Aulo Irzio e Vibio Pansa. La guerra che ha segnato la nascita dell’Impero Romano, quindi, raccontata da coloro che la vissero, con le loro attese, speranze e paure, affiancati da personaggi nati dalla fantasia dell’Autore. Alle vicende belliche si intrecciano storie d’amore, di riti e miti, in quella che Cicerone definì città “firmissima ac splendidissima’’. Sorrentino racconta in modo appassionante un evento storico realmente accaduto, dando vita e voce a uomini e donne le cui lapidi sono emerse dal passato, creando una sorta di unione tra storia, archeologia e letteratura.
Durante la serata, lo scrittore Simone Covili intervisterà l’Autore, conducendo i presenti attraverso un affascinante viaggio virtuale alla scoperta del passato romano della nostra città.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén