Mese: Marzo 2015

Un diario sulla Baviera per viaggiare leggendo

“La Baviera di Ludwig” Este Edition, edito nel 2011 (pagine 255 euro 18,00) primo libro di Antonio Quarta, non è un saggio storico, né un romanzo su Ludwig di Baviera, ma è un emozionante diario di viaggio suddiviso in tre parti, ciascuna descrive la sintesi di tanti viaggi, circa una ventina, che l’Autore ha progettato e realizzato in Baviera. E’ arricchito da fotografie realizzate dallo stesso Autore, sia nel corpo del testo in bianco e nero, sia in fondo a colori, così leggendo si può ammirare con gli occhi i luoghi descritti pagina dopo pagina. Con questo diario l’Autore prende per mano il lettore e lo accompagna, lo porta con sé e gli mostra monumenti, musei, castelli, laghi, ristoranti, birrerie, uffici turistici, emozioni, sorrisi. E’ ancora una volta la magia della scrittura che al pari della musica riesce ogni volta a farci entrare in una dimensione di sogno. La lettura di un libro stimola la fantasia e conduce in un viaggio immaginario e porta alla scoperta di culture, storie, luoghi e volti sconosciuti. E con il diario di Quarta il lettore comodamente seduto compie un viaggio speciale, in una terra magica, la Baviera, una terra famosa per i suoi sovrani appunto Ludwig II re di Baviera e la cugina Elisabetta, la famosa Sissi divenuta imperatrice dopo le nozze con Franz Joseph, poi la zia Adelgunde Augusta Carolina, divenuta Duchessa di Modena dopo il matrimonio con il quinto Francesco d’Austria Este. La Baviera è legata dunque al nostro territorio e in particolare a Modena attraverso quella via speciale che è la Storia e grazie a questo diario la Storia emerge e viene raccontata con passione attraverso i luoghi, i laghi, i monti e le città dove i personaggi hanno vissuto la loro vita e il loro destino. E così l’enigma di Ludwig, eternamente irrisolto come lui stesso aveva preannunciato, diventa il motivo e il desiderio di conoscere quei meravigliosi castelli da lui progettati per dare vita e voce ai miti della musica di Richard Wagner, il compositore che con le sue melodie conduceva il sovrano a vivere come in una dimensione magica e antica. Ma i viaggi che Antonio continua a fare in Baviera sono tanti e ripetuti, perché questa regione della Germania è entrata nel suo cuore e sempre lo emoziona. E questo si percepisce dal suo libro. E allora mettetevi comodi, aprite la prima pagina del diario di Quarta, il viaggio sta per cominciare.

Daniela Ori

15 marzo 2015

La Baviera di Ludwig al Salotto Aggazzotti

foto01Presentazione del libro “La Baviera di Ludwig” di Antonio Quarta. Conduttrice Daniela Ori, coreografia musicale del maestro Lucio Diegoli. Salotto Culturale di Simonetta Aggazzotti (Modena). Foto di Gabriele Sorrentino e altri.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén