Mese: Ottobre 2013

Daniela Ori – Solo un anello

foto D.OriSignora del passato il tuo sonno è violato

La tua tomba scoperta aperta analizzata

Tu nuda di corredi e vesti e carni

Mostri una posa terrena, i resti tuoi mortali.

 

Solo un anello orna la tua mano

Un altro giace ai bordi del giaciglio

Oscuri e chiari segni racchiusi nel metallo

E il mistero di chi ti giace accanto.

 

Ti studieranno per riempire i giornali

Indagheranno per scrivere manuali

Si inventeranno nomi e congetture

Ma la tua anima resterà inviolata.

 

Morte e terrore accanto al tuo sepolcro

Crani sfondati dai fendenti acuti

Ma non fu spada di guerriero acceso

Che oltraggiò te, Signora antica.

 

Dicono di un male che offese le tue carni

Ma se la morte violenta non ti colse

Ti ha colta forse ora, in questo tempo curioso

Che ti ha svelata a noi, avidi e irriverenti.

 

Perdonaci Signora di un tempo perduto

Perdona quel cantiere che ha turbato la tua pace

Ma lasciaci sognare una storia immaginata

Lasciaci disegnare affetto o amore a te vicino.

 

Chi giace accanto a te, nella notte eterna?

Sia amante o sposo o sorella o amica

Non importa davvero in questo tempo

Se ha consolato e consola il tuo silenzio.

 

Noi che abitiamo la tua terra antica

Noi vivi nella città che scava la memoria

Cerchiamo in te e in quell’anello che ti adorna

La speranza di un segno ardito d’infinito.

 

Un anello soltanto e le mani che si intrecciano

Un sogno dal passato per l’oggi e l’avvenire

Per te solo un pensiero e una preghiera al nostro Dio

Il tuo, chiunque sia, ci sentirà.

 

Daniela Ori

15 ottobre 2013

Copyright@danielaori.2013

Una poesia sulla Tomba ritrovata dagli scavi del cantiere del 2009 tra Via Ciro Menotti e via Bellini, esposta al Museo Lapidario Romano di Modena in una Mostra “Mano nella mano” nel 2013.

L’enigma del Toro

Martedì 10 dicembre 2013

dalle ore 19,00 alle ore 20,00

Presso il Caffè Concerto

nel centro storico di Modena

 I SEMI NERI

Associazione di Scrittori Modenesi

www.semineri.it

e-mail info@semineri.it

   PRESENTANO

L’ENIGMA DEL TORO

Un romanzo di
ADALGISA PINI, DANIELA ORI, ENRICO SOLMI, FRANCESCA POGGIOLI,
GABRIELE SORRENTINO, MANUELA FIORINI, MARCO PANINI
Damster edizioni Modena www.damster.it

Conduce Gian Carlo Montanari

copertina grande

 

Giugno 2012. In un incidente stradale perde la vita Marco Antonio Tarvisi stilista di successo e figlio del Marchese Gherardo Tarvisi, patriarca di un’antica famiglia che ha origini dal ‘500. La crisi economica della famiglia leader della moda a livello mondiale, che vive a Cà del Toro nei pressi di Cavezzo (Mo), si è aggravata a causa del terremoto del maggio 2012. Durante le indagini l’ispettore Marcello Prandi conosce Lucrezia Guicciardi, che gli mostra una lettera avuta da sua nonna, Marchesa Artemisia Tarvisi, nella quale un’anziana governante denuncia l’omicidio di Carlo Alberto Tarvisi. La scoperta porta Prandi a indagare nel passato della famiglia Tarvisi. Marcello e Lucrezia sono così proiettati in un viaggio attraverso i secoli, dalla fine della Seconda Guerra Mondiale fino al Cinquecento, quando un altro terremoto cambiò il destino dei Tarvisi di allora, mercanti di stoffe alla ricerca di un riscatto sociale. Attraverso lettere, indizi, diari segreti, Marcello e Lucrezia scopriranno un segreto inquietante. Alle origini di tutto, la presenza di due figure tragiche e carismatiche, Padre Ruperto Tarvisi, il fondatore della fortuna di famiglia e la contessa Caterina Barigazzi vedova Tarvisi, madre di Francesco Niccolò, morto in circostanze misteriose nel 1571. Qual è il segreto dei Tarvisi? Quali sono le intenzioni del Marchese Gherardo? E chi è davvero Lorenzo Montichiari, il cugino fiorentino? E che cosa sa nonna Artemisia? Quando Marcello sarà in pericolo, Lucrezia cercherà di salvare la vita dell’uomo di cui, indagine dopo indagine, si è innamorata. E anche quando tutto sembrerà risolto, un altro segreto dovrà essere svelato.

 

Segreti, passione, pericolo, intrigo. “L’enigma del Toro è thriller che è anche un affresco di cinque secoli di storia modenese e non solo.

 

Il Caffè concerto è in Piazza Grande 26 a Modena tel 059/222232 http://www.caffeconcertomodena.com/

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén