Categoria: Rassegna Stampa

9 ottobre, I Semi Neri e Soglie su Modena Today

soglie-2Francesco Folloni intervista Daniela Ori su Soglie e sull’attività della nostra associazione.

L’Associazione Semi Neri ha pubblicato una antologia di racconti intitolata Soglie. Edito da Damster edizioni, il libro Soglie è stato raccontato in questa intervista dalla poetessa e scrittrice Daniela Ori.

È uscito “Soglie”. Qual è il filo conduttore di questa antologia?
Il filo conduttore di “Soglie” è il mistero, il fascino dell’intrigo che porta a scoprire qualcosa che non si conosce, che fa un po’ paura ma attrae. Il progetto letterario nasce da una mia idea di realizzare un libro partendo da una serie di misteri irrisolti legati a luoghi del nostro territorio…

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA

 

MODENA TRA DELITTI E SEGRETI SUI PASSI DEI TARVISI”, IL CENTRO STORICO DI MODENA DIVENTA TEATRO DI UN ROMANZO

03a67ea61dfb9c24b8616ac9d10e9bbe_L4 ottobre 2016, Manuela Fiorini intervista Daniela Ori per La Gazzetta dell’Emilia

Un thriller che inizia da un incidente che ha tutte le carte in regola per essere un omicidio, un ispettore ostinato che non si ferma davanti alle apparenze, una donna bella e misteriosa e una famiglia di nobili decaduti con un segreto che si tramanda nei secoli. E, a fare da sfondo, Modena e la sua provincia. Sono questi gli “ingredienti” de“L’Enigma del Toro” il romanzo del collettivo di scrittori I Semi Neri, che sabato 8 ottobre farà da spunto per un’entusiasmante passeggiata storico-letteraria nel centro storico di Modena. Leggi.

Domenica 16 ottobre ore 17.30 – Emily Bookshop – Presentazione libro: “La Conoscenza Condivisa”

convegno semi neri_la conoscenza condivisa-page-001In questo libro, l’autore affronta un tema che ha ormai acquisito una straordinaria importanza pratica: quello della conoscenza condivisa. L’idea ricorrente e innovativa di questo libro, è quella di identificare la conoscenza condivisa come un sapere diffuso, liquido, che permetta all’azienda, attraverso la rete informatica, di innovare la propria organizzazione e di portarla verso una “Wiki Azienda”, rapida, veloce, grazie alla partecipazione di tutti i soggetti, che vengono così coinvolti in un processo decisionale allargato.

Con un excursus efficace e incalzante veniamo condotti attraverso epoche diverse, partendo dal Medioevo dove tutto ruotava intorno al sovrano che deteneva il potere al taylorismo, alla globalizzazione per raggiungere il cloud computing.

L’obiettivo del libro è quello di sollecitare le organizzazioni a creare al loro interno” luoghi di lavoro felicitanti” e sviluppare un modello relazionale “orizzontale” che favorisca la nascita di una cultura liquida globalizzata che metta l’individuo e i suoi bisogni al centro dell’interesse collettivo.

Pagina 2 di 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén